Aiuto

La Parola è Vita

Tutto è senza valoreparagonato allaconoscenza di Cristo

1 Inoltre, cari fratelli, siate felici, perché siete nel Signore. Non mi stanchero mai di dirvelo, ed anche a voi farà bene sentirlo ripetere.
2 Attenti ai cani, ai cattivi operai, a quelli che vogliono lasciarvi mutilati,
3 perché noi siamo la vera circoncisione, perché adoriamo Dio, guidati dallo Spirito Santo; noi che siamo fieri di Gesù Cristo, non ci basiamo sulle cose superficiali.
4 Eppure, se ci fosse qualcuno con delle ragioni valide per vantarsi, di quelle cose, quello potrei essere io. Se c'è qualcuno che pensa di aver motivi per porre fiducia in sé stesso, sappia che io ne ho molti di più.
5 Fui circonciso ad otto giorni, Israelita di nascita, della tribù di Beniamino, riguardo al mio rispetto per la legge ero Fariseo.
6 Per quanto riguarda lo zelo, ho addirittura perseguitato la chiesa! Inoltre, ho osservato la legge in modo irreprensibile.
7 Ma tutte queste cose, che per me erano di grande valore, in confronto a Cristo sono una perdita.
8 Anzi, considero qualsiasi altra cosa una perdita, a paragone del vantaggio immenso di conoscere Gesù Cristo, il mio Signore. Ho perso tutto per lui, ma considero queste cose tanta spazzatura fino a guadagnare Cristo e stare con lui.
9 Non conto sulla mia giustizia personale, cioè quella che si cerca di ottenere con l'ubbidienza alla legge, ma sulla giustizia di Dio che si ottiene per mezzo della fede in Gesù Cristo.
10 Il mio desiderio principale è quello di conoscere Cristo e la potenza della sua risurrezione, prendendo parte alle sue sofferenze e diventando come lui nella sua morte,
11 per giungere anch'io alla risurrezione dai morti.

Dimentica il passatoe cerca di arrivare alla meta

12 Non che io abbia già ottenuto il premio, o abbia raggiunto la perfezione, ma continuo la mia corsa per afferrarlo, perché anch'io sono stato afferrato da Cristo.
13 No, cari fratelli, non credo d'averlo già conquistato, ma due cose faccio: dimentico il passato e mi lancio verso cio che mi aspetta,
14 correndo verso il traguardo per ricevere il premio celeste a cui Dio ci ha chiamati per mezzo di Gesù Cristo.
15 Tutti voi che siete cristiani maturi, dovete avere questi stessi sentimenti e se pensate diversamente in qualche punto, Dio vi illuminerà.
16 Continuate pero per la stessa strada come avete fatto finora.
17 Cari fratelli, fate come me e tenete in considerazione quelli che vivono seguendo il nostro esempio.
18 Perché, ve l'ho già detto tante volte e ve lo ripeto ancora una volta con le lacrime agli occhi: ce ne sono molti che si comportano come nemici della croce di Cristo.
19 La loro fine sarà la perdizione, perché il loro dio è il loro stomaco. Si vantano di cio per cui, invece, dovrebbero vergognarsi, e non pensano che alle soddisfazioni di questo mondo.
20 La nostra patria, invece, è il cielo, da dove aspettiamo un Salvatore: il Signore Gesù Cristo.
21 Quando tornerà, egli trasformerà questi nostri umili corpi mortali in corpi gloriosi come il suo, che gli dà la capacità di sottomettere a sé ogni cosa.
© 2017 ERF Medien