Aiuto

La Parola è Vita

L'attenzione di Paolo sui falsi insegnanti

1 Lo Spirito Santo parla chiaro: dice che nei tempi a venire alcuni abbandoneranno la fede per dar retta a spiriti bugiardi e ad insegnamenti di demoni.
2  Si lasceranno sviare dall'ipocrisia di uomini talmente abituati a mentire, che la loro coscienza non ne risente minimamente.
3  Essi vieteranno il matrimonio e l'uso di certi cibi che Dio ha creato perché quelli che conoscono e credono alla verità se ne servano con animo riconoscente.
4  Infatti, tutto cio che Dio ha creato è buono; non c'è niente da scartare, purché ne ringraziamo il Signore.
5  Ogni cosa è resa pura dalla Parola di Dio e dalla preghiera.
6  Se spiegherai questo ai fratelli sarai un buon ministro di Gesù Cristo, nutrito dalle parole della fede e dal buon insegnamento che hai seguito.
7  Non perdere tempo a discutere di miti irreligiosi da vecchie comare. Impiega, invece, il tuo tempo e le tue energie a tenerti in buona forma spirituale.
8  La ginnastica del corpo serve poco, ma allenare la tua vita spirituale ti servirà in tutto cio che fai, non soltanto adesso, in questa vita, ma anche in quella futura.
9  Questo è un detto sicuro, degno di essere accettato con piena fiducia,
10  e appunto per questo noi lavoriamo sodo e lottiamo: perché la nostra speranza è nell'Iddio vivente, che è il Salvatore di tutti, in particolare dei credenti.
11  Comanda queste cose e insegnale.
12  Non permettere che nessuno ti disprezzi perché sei giovane, ma sii d'esempio ai credenti nel parlare, nel comportamento, nell'amore, nella fede e nella purezza.
13  Finché non arrivero io, leggi le Scritture alla gente, insegnale ed insisti che le mettano in pratica.
14  Non trascurare il dono che Dio ti ha dato per mezzo della profezia, quando i responsabili delle comunità hanno posato le mani su di te.
15  Pensa a queste cose e dedicati a fare in modo che tutti possano notare i tuoi progressi.
16  Bada a te stesso e a cio che insegni. Persevera in queste cose, perché così facendo salverai te stesso e quelli che ti ascoltano.La cura per i diversi gruppi nella Chiesa
© 2017 ERF Medien