Aiuto

La Parola è Vita

1 Da Paolo, servo di Dio e apostolo di Gesù Cristo, incaricato di guidare quelli che Dio ha scelto alla fede e alla conoscenza della verità, che è la base per una vita dedicata a Dio.
2  È anche la speranza per la vita eterna che Dio ha promesso fin dai tempi dei tempi. Dio non mente mai,
3  ed ora, nel tempo da lui stabilito, ha fatto conoscere la sua Parola per mezzo della predicazione che ho fatto per ordine di Dio stesso, nostro Salvatore.
4  A te, Tito, mio vero figlio nella fede, auguro che Dio Padre e Gesù Cristo, nostro Salvatore, ti diano grazia e pace.Caratteristiche degli anziani di chiesa
5  Ti ho lasciato a Creta perché tu finisca di sistemare quanto resta da fare, e stabilisca dei responsabili in ogni città, basandoti sulle norme che ti ho raccomandato.
6  Quelli che scegli devono godere di buona reputazione, avere una sola moglie e dei figli che credono nel Signore, e non siano sospettati di vizi o ribellione contro i genitori.
7  I responsabili delle chiese devono essere irreprensibili, perché sono amministratori di Dio. Non devono essere arroganti, né facili all'ira; non devono essere dediti al vino, né violenti e neppure avidi di guadagni disonesti.
8  Al contrario, bisogna che siano ospitali, amanti del bene, giusti, pii e capaci di controllarsi.
9  Devono restare fermamente legati alla verità che hanno imparato, per essere all'altezza d'insegnare la sana dottrina e convincere gli oppositori dei propri errori.

Attenzione ai falsi insegnanti

10  Infatti, sono molti i ribelli, i chiacchieroni e gli imbroglioni, soprattutto fra quelli che sostengono che i cristiani devono ubbidire alle leggi date agli Ebrei.
11  Bisogna chiudere loro la bocca, perché per amore di guadagno disonesto, distruggono la fede di intere famiglie, insegnando quel che non si deve.
12  Uno di questi, proprio un loro profeta, ha detto: "I Cretesi sono tutti bugiardi, bestie malvagie che vivono soltanto per riempirsi la pancia".
13  Credetemi: tutte parole vere! Percio rimproverali con severità, affinché conquistino una fede sana,
14  senza dar retta alle favole dei Giudei o agli ordini di quelli che rifiutano la verità.
15  Chi è puro di cuore vede bontà e purezza dappertutto; chi è corrotto e non ha fede trova invece il male dappertutto, perché sia i suoi pensieri che la sua coscienza sono stati contaminati.
16  Queste persone dicono di conoscere Dio, ma in realtà lo rinnegano con i fatti: sono spregevoli, ribelli e incapaci di fare qualsiasi opera buona.
© 2017 ERF Medien