Aiuto

Nuova Riveduta 2006

Acazia, re di Giuda; sua idolatria e morte

1 Gli abitanti di Gerusalemme, al posto di Ieoram, proclamarono re Acazia, il più giovane dei suoi figli; poiché la truppa che era entrata con gli Arabi nell’accampamento aveva ucciso tutti i più grandi d’età. Così regnò Acazia, figlio di Ieoram, re di Giuda.
2 Acazia aveva quarantadue anni quando cominciò a regnare, e regnò un anno a Gerusalemme. Sua madre si chiamava Atalia, figlia di Omri.
3 Anch’egli seguì l’esempio della casa di Acab, perché sua madre, che era sua consigliera, lo spingeva ad agire empiamente.
4 Egli fece ciò che è male agli occhi del Signore, come quelli della casa di Acab, perché, dopo la morte di suo padre, questi furono suoi consiglieri, per sua rovina.
5 Fu pure dietro loro consiglio che egli andò con Ieoram, figlio di Acab, re d’Israele, a combattere contro Azael, re di Siria, a Ramot di Galaad. I Siri ferirono Ieoram;
6 e questi tornò a Izreel per farsi curare delle ferite che aveva ricevute dai Siri a Rama, quando combatteva contro Azael, re di Siria. E Acazia, figlio di Ieoram re di Giuda, scese a Izreel a vedere Ieoram, figlio di Acab, perché questi era ammalato.
7 Fu volontà di Dio che Acazia, per sua rovina, si recò da Ieoram; perché, quando fu giunto, uscì con Ieoram incontro a Ieu, figlio di Nimsi, che il Signore aveva unto per sterminare la casa di Acab.
8 Mentre Ieu faceva giustizia contro la casa di Acab, trovò i capi di Giuda e i figli dei fratelli di Acazia che erano al servizio di Acazia e li uccise.
9 Poi fece cercare Acazia, che si era nascosto a Samaria. Acazia fu preso, portato da Ieu, messo a morte e poi seppellito, perché si diceva: «È il figlio di Giosafat, che cercava il Signore con tutto il suo cuore». E nella casa di Acazia non rimase più nessuno che fosse capace di regnare.

Atalia, regina di Giuda

10 Quando Atalia, madre di Acazia, vide che suo figlio era morto, si mise a distruggere tutta la stirpe reale della casa di Giuda.
11 Ma Ieosabet, figlia del re, prese Ioas, figlio di Acazia, lo tolse dai figli del re che erano messi a morte e lo mise con la sua balia in una camera da letto. Così Ieosabet, figlia del re Ieoram, moglie del sacerdote Ieoiada (era sorella di Acazia), lo nascose alle ricerche di Atalia, che non lo mise a morte.
12 Ed egli rimase nascosto presso di loro nel tempio di Dio per sei anni; intanto Atalia regnava sul paese.
© 2017 ERF Medien