Aiuto

La Parola è Vita

Tradizioni che violano la legge di Dio

1 Alcuni Farisei e dottori della legge giunsero da Gerusalemme per interrogare Gesù:
2 "Perché i tuoi discepoli non rispettano le antiche tradizioni ebraiche?" gli domandarono. "Infatti non osservano il rito di lavarsi le mani, prima di mangiare".
3 Gesù rispose: "E voi, allora, perché trascurate i comandamenti di Dio per seguire la vostra tradizione?
4 Per esempio, Dio dice: "Onora tuo padre e tua madre; chi maledice i genitori merita la morte".
5 Ma voi sostenete che se uno dice a suo padre o a sua madre: "Il denaro con cui potrei sostenerti lo offro alla sinagoga",
6 non ha più nessun obbligo di sostenere economicamente suo padre o sua madre. E così, con la vostra tradizione, voi annullate il comandamento di Dio.
7 Ipocriti! Di voi profetizzo bene Isaia, quando disse:
8 "Questo popolo dice di onorarmi, ma i loro cuori sono lontani da me.
9 La loro adorazione non ha valore, perché insegnano comandamenti fatti da uomini".
10 Poi Gesù chiamo la folla e disse: "Ascoltate cio che dico, e cercate di capire.
11 L'uomo non è contaminato da cio che entra nella sua bocca, ma da cio che ne esce!"
12 Allora i discepoli gli si avvicinarono, dicendo: "Lo sai che la tua osservazione ha offeso i Farisei?"
13 E Gesù rispose: "Ogni pianta che non ha piantato mio Padre che è in cielo, sarà sradicata,
14 percio lasciateli perdere! Quando un cieco guida un altro cieco, tutti e due finiscono nel fosso!"
15 Allora Pietro disse: "Spiegaci questa parabola!"
16 "Ma non capisci?" rispose Gesù.
17 "Non vedi che tutto cio che mangi passa attraverso lo stomaco per poi finire nella fogna?
18 Sono le parole che escono dalla bocca che provengono dal cuore malvagio, che contaminano l'uomo.
19 Infatti è dal cuore che nascono cattivi pensieri, omicidi, adulteri, ed altre immoralità, furti, menzogne e diffamazioni.
20 Sono queste le cose che contaminano le persone, non il fatto di mangiare senza aver prima osservato il rito di lavarsi le mani!"

Gesù caccia il demone da una straniera

21 Poi Gesù lascio quella zona e si reco nella zona di Tiro e Sidone.
22 Ed ecco che una donna cananea di quella regione gli si avvicino, e comincio a gridare: "Abbi pietà di me, o Signore, Figlio di Davide! Mia figlia è posseduta da un demone che la tormenta terribilmente!"
23 Gesù, pero, non le rispondeva. Allora i discepoli, gli si avvicinarono e gli dissero: "Mandala via, perché ci infastidisce con le sue grida!"
24 Allora Gesù disse alla donna: "Non sono stato mandato che alle pecore perdute della casa d'Israele!"
25 Ma la donna si fece avanti, s'inginocchio e imploro di nuovo: "Signore, aiutami!"
26 Allora Gesù rispose: "Non va bene togliere il pane ai figli per buttarlo ai cani".
27 Ma la donna insistette: "Dici bene, Signore, eppure anche i cagnolini mangiano le briciole che cadono dalla tavola dei loro padroni".
28 Allora Gesù le disse: "Donna, la tua fede è davvero grande! Sia fatto come desideri". E in quel momento sua figlia fu guarita.

Cibo per quattromila persone

29 Dopo di cio Gesù partì, dirigendosi verso il Lago di Galilea, salì su una collina, e là si mise a sedere.
30 Una grande folla gli porto dei malati: zoppi, storpi, ciechi, muti e molti altri; li portavano là, davanti a lui, ed egli li guariva tutti.
31 Che spettacolo! I muti parlavano, gli storpi guarivano, gli zoppi camminavano e i ciechi vedevano! La folla era stupefatta, e glorificava l'Iddio d'Israele.
32 Allora Gesù chiamo i suoi discepoli e disse: "Queste persone mi stanno a cuore e mi dispiace mandarle via così. Sono già tre giorni che stanno qui con me, e non hanno niente da mangiare. Se vanno via senza cibo, potrebbero svenire per la strada!"
33 I discepoli risposero: "Ma dove possiamo trovare abbastanza cibo per tutta questa gente in questo posto deserto?"
34 E Gesù chiese loro: "Cosa avete da mangiare?" "Sette pani e alcuni pesci!" fu la risposta.
35 Allora Gesù ordino a tutta la gente di sedersi per terra.
36 Prese i sette pani e i pesci e, dopo aver ringraziato Dio, li spezzo e li diede ai discepoli perché li distribuissero alla folla.
37-38 Tutti mangiarono a sazietà: quattromila uomini, oltre alle donne e ai bambini. Più tardi, quando furono raccolti gli avanzi, se ne riempirono sette cesti.
39 Poi Gesù rimando la gente a casa e, dopo essere salito in barca, attraverso il lago e giunse dalla parte di Magadàn.
© 2017 ERF Medien