Aiuto

La Parola è Vita

1 Io, Paolo, apostolo di Gesù Cristo per volontà di Dio, scrivo ai santi di Èfeso, ai fedeli di Gesù Cristo.
2 A voi auguro grazia e pace da parte di Dio, nostro Padre, e del Signore Gesù Cristo.
3 Benedetto sia Dio, Padre del nostro Signore Gesù Cristo, che ci ha benedetti di ogni benedizione spirituale in cielo con Cristo.

Il grande piano di Dio

4 Dio ci scelse ancora prima della creazione del mondo, perché gli appartenessimo. Nel suo amore, egli decise di renderci santi e senza difetti al suo cospetto,
5 come aveva previsto nel suo piano, e ci ha adottati come suoi figli, per mezzo di Gesù Cristo, perché così ha voluto.
6 Sia lodato il Signore per questa sua grazia che ci è stata data per mezzo di Gesù Cristo, che egli ha amato.
7 In Cristo, attraverso il suo sangue versato per noi, abbiamo la redenzione, il perdono dei peccati, secondo la ricchezza della grazia di Dio,
8 che egli ci ha donato in abbondanza, dandoci sapienza ed intelligenza.
9 Egli ha rivelato il motivo segreto della sua volontà, facendoci conoscere il suo piano che aveva già stabilito,
10 e cioè che, quando i tempi saranno maturi, egli riunirà tutte le cose, sia in cielo che in terra, sotto un unico capo: Cristo.
11 E anche noi, grazie a cio che Cristo ha fatto, siamo destinati ad avere parte nel suo progetto, perché Dio stesso decise così tanto tempo fa.
12 Così noi, che fummo fra i primi a credere in Cristo, possiamo lodare ed esaltare la sua gloria.
13 E grazie a lui anche voi, ascoltando la buona notizia della salvezza, dopo aver confidato in Cristo, avete ricevuto il sigillo dello Spirito Santo promesso.
14 Lo Spirito Santo è la garanzia che Dio ci darà tutto cio che ha promesso, finché non saremo diventati suoi pienamente. Questa sarà per noi una ragione per lodare il nostro glorioso Dio.
15 Percio, avendo saputo della vostra fede nel Signore Gesù e dell'amore che avete verso tutti i credenti,
16 non smetto di ringraziare Dio per voi. Prego per voi,
17 chiedendo a Dio, il Padre glorioso del nostro Signore Gesù Cristo, di darvi uno spirito saggio e di rivelarsi a voi, in modo che possiate conoscerlo pienamente.
18 Prego che i vostri cuori siano inondati di luce, perché sappiate a quale futuro Dio vi ha chiamati e qual è la ricchezza della gloria della sua eredità per noi cristiani.
19 [Prego anche che possiate capire] quanto sia immensa la sua potenza nell'aiutare quelli che credono in lui. Con la stessa straordinaria potenza,
20 Dio ha resuscitato Cristo dalla morte e lo ha fatto sedere al posto d'onore, alla sua destra in cielo,
21 molto più in alto di qualsiasi principe, autorità, capo spirituale o qualsiasi altra posizione autoritaria che si possa nominare non soltanto in questo mondo, ma anche in quello che verrà.
22 Dio gli ha sottoposto tutte le cose e lo ha eletto capo supremo della chiesa,
23 che è il suo corpo, la realizzazione di colui che porta ogni cosa a compimento.
© 2017 ERF Medien