Aiuto

La Parola è Vita

Lo zoppo guarito

1 Un giorno, Pietro e Giovanni si recarono al tempio. Erano le tre del pomeriggio, l'ora della preghiera.
2 Mentre si avvicinavano, videro un uomo zoppo dalla nascita, che ogni giorno si faceva portare fino alla porta del tempio detta "la Bella" per chiedere la carità a quelli che entravano.
3 Quando vide Pietro e Giovanni che stavano per entrare nel tempio, chiese loro l'elemosina.
4 I due apostoli lo fissarono e Pietro disse: "Guardaci!"
5 Il poveretto li guardo, sperando di ricevere qualcosa.
6 Pietro invece disse: "Non ho denaro, ma ti do quello che ho! Nel nome di Gesù Cristo, alzati e cammina!"
7 Poi lo prese per la mano destra e lo aiuto ad alzarsi. In quel momento i piedi e le caviglie gli si rinforzarono,
8 tanto che l'uomo balzo in piedi con un salto e si mise a camminare! Poi, camminando, saltando e lodando Dio, entro con loro nel tempio.
9-10 Tutti quanti lo riconobbero: era proprio lui, lo zoppo che stava sempre seduto vicino alla Porta "Bella!" Quando lo videro camminare e lodare Dio, rimasero sbigottiti e meravigliati per quanto era accaduto.
11 Corsero tutti al portico di Salomone, dove l'uomo guarito si teneva abbracciato a Pietro e a Giovanni.
12 Pietro colse allora l'occasione per rivolgersi alla folla: "Uomini d' Israele", disse, "che c'è da meravigliarsi? Perché ci guardate così come se fosse per il nostro potere o per la nostra pietà che quest'uomo cammina?
13 Invece, è stato l'Iddio d'Abramo, d'Isacco, di Giacobbe e di tutti i nostri antenati a fare questo miracolo per glorificare il suo servo Gesù, che voi avete rinnegato e accusato ingiustamente davanti a Pilato, nonostante Pilato lo avesse giudicato degno di essere liberato.
14 Ma voi avete fatto condannare Gesù, che è il Santo e il Giusto, e al suo posto avete chiesto che fosse liberato un assassino.
15 Così voi uccideste colui che dà la vita a tutti. Ma Dio lo ha resuscitato e noi stessi ne siamo testimoni!
16 "Ed è per la fede in Gesù che è stato guarito quest'uomo, che voi conoscete e vedete davanti a voi. È la fede nel nome di Gesù che l'ha guarito perfettamente!
17 "Cari fratelli, so bene che quello che avete fatto a Gesù, lo avete fatto per ignoranza; questo vale anche per i vostri capi,
18 ma Dio ha fatto in modo che si avverassero le profezie di tutti i profeti, secondo le quali il Messia doveva subire tutte queste cose.
19 "Ora pero pentitevi, convertitevi e rivolgetevi a Dio, perché i vostri peccati siano cancellati!
20 Allora il Signore farà giungere a voi i tempi della sua consolazione, e vi manderà Gesù, il Messia che vi aveva destinato.
21 "Per ora Gesù deve rimanere in cielo, finché non verrà il tempo in cui tutte le cose saranno rinnovate, come Dio stesso ha detto, tramite i suoi santi profeti, fin dai tempi antichi.
22 "Mosè infatti disse: "Il Signore Iddio farà sorgere fra di voi un profeta come me! Ascoltatelo attentamente in tutto e per tutto.
23 Chi non ascolterà questo profeta sarà eliminato di mezzo al popolo e distrutto".
24 "Del resto, tutti i profeti che hanno parlato, da Samuele in poi, hanno predetto cio che sta accadendo in questi giorni.
25 "Voi siete gli eredi di questi profeti e della promessa che Dio fece ai vostri antenati, quando promise ad Abramo di benedire tutto il mondo per mezzo del suo discendente.
26 Dopo aver resuscitato il suo servo, Dio lo ha mandato a parlare a voi Israeliti prima che agli altri, per benedirvi e perché ciascuno di voi si converta dai propri peccati".
© 2018 ERF Medien