Aiuto

La Parola è Vita

L'angelo con il libretto

1 A questo punto vidi un altro potente angelo scendere dal cielo avvolto in una nuvola. Sul capo aveva un arcobaleno, il suo viso splendeva come il sole e le sue gambe sembravano colonne di fuoco.
2 In mano teneva un libretto aperto. Posto il piede destro sul mare e il sinistro sulla terra,
3 grido con una voce forte come il ruggito di un leone. Al suo grido rispose il rombo di sette tuoni.
4 Stavo per scrivere cio che dicevano i tuoni, quando una voce dal cielo mi disse: "Tieni segreto cio che hanno detto i sette tuoni. Non scriverlo!"
5 Allora l'angelo, che avevo visto in piedi sul mare e sulla terra, alzo la destra verso il cielo
6 e giuro per Colui che vive in eterno, il quale ha creato il cielo, la terra, il mare e tutto cio che essi contengono, che il momento stava per venire.
7 L'angelo disse: "Quando si udrà lo squillo di tromba del settimo angelo, si compirà il piano segreto di Dio, come egli annuncio ai suoi servi, i profeti".
8 Sentii allora di nuovo la voce che mi aveva parlato dal cielo, che mi diceva: "Va' a prendere il libretto aperto in mano all'angelo che sta in piedi sulla terra e sul mare!"
9 Così mi avvicinai all'angelo e gli chiesi di darmi il libretto. "Prendilo e mangialo", disse, "quando lo inghiottirai, sarà amaro allo stomaco, ma in bocca sarà dolce come il miele".
10 Allora presi il libretto dalla sua mano e lo mangiai. Infatti in bocca lo sentii dolce come il miele, ma quando lo inghiottii, sentii amarezza allo stomaco.
11 Poi mi fu detto: "E necessario che tu profetizzi ancora su molti popoli, nazioni, lingue e re".
© 2017 ERF Medien