Aiuto

La Parola è Vita

Cristo tornerà

1 Cari fratelli, questa è già la seconda lettera che vi scrivo; in entrambe ho cercato di risvegliare in voi una mente sincera, riportando alla vostra memoria fatti che già conoscete.
2 Ripensate alle parole già dette dai santi profeti e dai vostri apostoli, che vi hanno portato il comandamento del nostro Signore e Salvatore!
3 Per prima cosa, voglio ricordarvi che negli ultimi tempi si faranno avanti degli uomini che vivono secondo i loro desideri malvagi e che si faranno beffe di voi,
4 dicendo: "Dov'è dunque questo Gesù che aveva promesso di ritornare? Dai tempi dei patriarchi le cose sono rimaste esattamente com'erano fin dall'inizio!"
5 Costoro, di proposito, dimenticano un fatto, e cioè che molto tempo fa, per mezzo della sua parola, Dio tenne la terra separata dall'acqua da cui era uscita
6 e di nuovo, per mezzo della sua parola, l'inondo d'acqua, distruggendola.
7 Anche attualmente i cieli e la terra sono conservati per mezzo della parola di Dio, ma essi sono riservati al fuoco nel giorno del giudizio, giorno in cui gli uomini malvagi saranno distrutti.
8 Non dimenticate, pero, miei cari fratelli, che per il Signore un giorno è come mille anni e mille anni sono come un solo giorno.
9 Non è vero, come pensano alcuni, che il Signore ritarda il suo ritorno e manca alle sue promesse. Piuttosto, egli è paziente con voi e aspetta, perché non vuole che nessuno si perda, ma che tutti si pentano e cambino via.
10 Il giorno del Signore, pero, si avvicina, imprevedibile come un ladro. Allora i cieli, con gran rumore, spariranno; gli astri del cielo si dissolveranno nel fuoco, e la terra, con tutto cio che contiene, sarà bruciata.
11 Dato che tutte le cose che ci circondano devono scomparire, pensate a vivere in modo santo e pio!
12 Aspettate con ansia il giorno di Dio, e cercate di farlo venire presto. Quel giorno, i cieli si consumeranno nel fuoco e gli elementi si fonderanno nel calore!
13 Ma secondo la promessa di Dio noi aspettiamo nuovi cieli e nuova terra, dove non ci sarà che giustizia.
14 Percio, carissimi fratelli, mentre siamo in attesa di questi avvenimenti, facciamo il possibile perché Dio ci trovi in pace, senza macchie e senza colpe.
15 E teniamo sempre presente il motivo per cui Dio sta aspettando: per offrire ancora la salvezza! Infatti, anche il nostro amato fratello Paolo, con la saggezza che Dio gli ha dato, vi ha scritto la stessa cosa.
16 Come in tutte le sue lettere, alcuni punti riguardo questi argomenti sono difficili da capire, e gli ignoranti e gli instabili li interpretano a modo loro, come fanno con altre parti delle Scritture. Ma, così facendo, si preparano la strada della perdizione con le proprie mani.
17 Vi avviso in tempo, cari fratelli, state attenti a non lasciarvi sviare dagli errori di questi uomini malvagi e a non perdere così la fermezza della vostra fede.
18 Crescete, invece, nella grazia e nella conoscenza di Gesù Cristo, nostro Signore e Salvatore. A lui sia la gloria, ora e per sempre. Amen.
© 2017 ERF Medien