Revelation 7

La Parola è Vita

Poi vidi quattro angeli, in piedi ai quattro angoli della terra, che trattenevano i quattro venti, perché non tirasse vento, né sulla terra, né sul mare, né sugli alberi. E vidi un altro angelo che veniva da Est e portava il grande sigillo del Dio vivente. Egli grido con voce potente ai quattro angeli, che avevano ricevuto il potere di devastare la terra e il mare: "Aspettate! Non danneggiate né la terra, né il mare, né gli alberi, finché non avremo messo il sigillo di Dio in fronte ai suoi servitori!" Udii il numero di quelli segnati col sigillo, erano centoquarantaquattromila di tutte le tribù di Israele: dodicimila della tribù di Giuda; dodicimila della tribù di Ruben dodicimila della tribù di Gad; dodicimila della tribù di Aser; dodicimila della tribù di Nèftali; dodicimila della tribù di Manàsse; dodicimila della tribù di Simeone; dodicimila della tribù di Levi; dodicimila della tribù di Issacar; dodicimila della tribù di Zàbulon; dodicimila della tribù di Giuseppe; dodicimila della tribù di Beniamino. Dopo cio, ecco apparire una folla immensa, troppo numerosa per poterla contare! Erano persone di ogni nazione, razza, popolo e lingua, che stavano di fronte al trono e all'Agnello. Erano vestite di bianco e tenevano in mano dei rami di palma. 10 Essi gridavano ad alta voce: "La salvezza appartiene al nostro Dio, che siede sul trono, e all'Agnello!" 11 E tutti gli angeli, in cerchio intorno al trono e agli anziani e alle quattro creature viventi, si prostrarono a faccia a terra verso il trono per adorare Dio. 12 Dissero: "Amen! Benedizione, gloria, sapienza, riconoscenza, onore, potenza e forza al nostro Dio per i secoli eterni! Amen". 13 Allora uno dei ventiquattro anziani mi chiese: "Chi sono queste persone vestite di bianco, e da dove vengono?" 14 "Mio Signore", risposi, "Sei tu che lo sai!" Allora egli mi spiego: "Sono quelli che vengono dalla grande tribolazione. Portano vestiti bianchi, perché li hanno lavati nel sangue dell'Agnello. 15 Per questo sono qui davanti al trono di Dio e lo servono giorno e notte nel suo tempio. E Dio, che siede sul trono, avrà cura di loro. 16 Non avranno più fame né sete, e saranno protetti dal sole cocente e delle scottature, 17 perché l'Agnello che sta in mezzo al trono sarà il loro pastore e li condurrà alle sorgenti dell'acqua che dà la vita. E Dio asciugherà ogni lacrima dai loro occhi".