Schließen
BibleServer is a donation based project by ERF Medien. 25 € will help us to secure next years funding.
Aiuto

La Parola è Vita

La parabola dell'amministratore astuto

1 Gesù racconto ancora ai discepoli: "Un uomo ricco aveva un amministratore che si occupava dei suoi affari; egli fu accusato di aver male amministrato i suoi beni,
2 così il padrone lo chiamo e gli chiese: "È vero quello che dicono? Presentami tutti i conti, perché sei licenziato!"
3 "Il contabile penso tra sé: "E ora che mi sta per licenziare, che faccio? Mi metto a zappare la terra? No, non ne avrei la forza. Vado a chiedere l'elemosina? Mi vergognerei.
4 So io che cosa devo fare per essere il benvenuto in molte case, quando saro cacciato da questo posto".
5 "Ad uno ad uno, chiamo i debitori del suo padrone. Al primo chiese: "Dimmi, a quanto ammonta il tuo debito?"
6 "Sono debitore di più di duemila litri di olio di oliva", rispose l'uomo."Ecco il contratto", disse l'amministratore, "siediti e scrivi subito: mille!"
7 "Si presento un altro debitore: "E tu, quanto devi al mio padrone?" gli chiese l'amministratore."Mille sacchi di grano" fu la risposta."Ecco", suggerì l'altro, "prendi la fattura e scrivine ottocento!"
8 "Ebbene, il padrone ammiro il mascalzone, perché era stato molto astuto. Infatti, gli uomini di questo mondo sono più furbi degli uomini di Dio nei rapporti con gli altri.
9 Voi invece usate i vostri soldi per fare il tipo di amicizie che vi aiuterà per l'eternità quando finiscono in questo mondo ingiusto!
10 "L'uomo che è fedele nelle piccole cose, lo è anche nelle grandi, e chi è disonesto nelle sciocchezze, lo sarà anche in cio che è importante.
11 Infatti, se non ci si puo fidare di voi per quanto riguarda le ricchezze di questo mondo, chi vi affiderà le vere ricchezze?
12 E se non siete onesti nell'amministrare cio che appartiene agli altri, chi vi darà cio che è vostro?
13 "Nessun servo puo servire due padroni. Odierà uno e amerà l'altro, o viceversa. Non potete servire Dio e il denaro!"
14 I Farisei, dato il loro attaccamento al denaro, lo prendevano in giro.
15 Allora Gesù disse loro: "In pubblico voi fingete di essere giusti, ma Dio conosce i vostri cuori. Cio che vi procura l'approvazione della gente è ripugnante agli occhi di Dio.
16 "La legge e i profeti sono durati fino a Giovanni Battista, da allora il Regno di Dio vi è stato annunciato, e moltissime persone cercano di entrarvi.
17 Ma è più facile che spariscano il cielo e la terra, piuttosto che vada perduta anche una sola virgola della legge.
18 "Chiunque divorzia da sua moglie e ne sposa un'altra commette adulterio, e chiunque sposa una donna divorziata commette adulterio".

Il ricco e Lazzaro

19 "C'era una volta un uomo ricco", raccontava Gesù, "che si copriva di abiti splendidi e viveva ogni giorno nel lusso e nelle feste.
20 E poi c'era un povero mendicante coperto di ulceri, di nome Lazzaro, che era stato portato vicino alla porta del ricco.
21 Mentre era lì, con una gran voglia di sfamarsi con le briciole che cadevano dalla tavola del ricco, i cani venivano a leccargli le piaghe.
22 "Un giorno, il povero Lazzaro morì e fu portato dagli angeli accanto ad Abramo [in Paradiso]. Anche il ricco morì, e fu sepolto.
23 Dai tormenti dell'inferno vide a grande distanza Lazzaro con Abramo.
24 "Padre Abramo!" grido il ricco, "Abbi pietà di me! Manda Lazzaro ad intingere la punta del suo dito nell'acqua e a rinfrescarmi la lingua, perché sto soffrendo tra queste fiamme!"
25 "Ma Abramo gli rispose: "Figliuolo, ricorda che durante la tua vita stavi bene, mentre Lazzaro stava male! Ora egli è qui consolato, mentre tu soffri.
26 Per di più, tra noi e voi c'è stato messo un grande abisso, in modo che chi vuole venire da te, non puo, come pure nessuno di voi puo passare da questa parte!"
27 "Allora il ricco imploro: "Ti supplico, padre Abramo, manda Lazzaro a casa di mio padre.
28 Ho cinque fratelli: che li possa avvertire, così che non finiscano anche loro in questo luogo di tormenti!"
29 "Ma Abramo gli rispose: "Hanno le Scritture, che ubbidiscano a quelle".
30 "L'uomo replico: "No, padre Abramo, non lo fanno, ma se qualcuno che proviene dai morti andrà da loro si pentiranno!"
31 "Ma Abramo replico: "Se non ascoltano le Scritture, non si lasceranno convincere neppure da qualcuno che risorge dalla morte!"
© 2016 ERF Medien