Schließen
BibleServer is a donation based project by ERF Medien.
25 € will help us to secure next years funding.
Aiuto

La Parola è Vita

1 Inoltre fratelli: voi avete imparato da noi come dovete comportarvi per piacere a Dio, e già vi state comportando così. Ora vi preghiamo, nel nome del Signore Gesù, di migliorare sempre di più,
2  perché conoscete i comandamenti che vi abbiamo dato da parte del Signore Gesù stesso.
3  Dio vuole che siate puri e non abbiate niente a che fare con i peccati sessuali.
4  Ciascuno di voi sappia vivere con la propria moglie in santità e rispetto,
5  senza abbandonarsi all'impeto delle passioni, come fanno i pagani, che non conoscono Dio.
6  E che nessuno approfitti del proprio fratello, né lo sfrutti negli affari, perché, come vi ho già detto e ridetto, il Signore punirà chi farà queste azioni.
7  Dio non ci ha chiamati a vivere nell'immoralità, ma ad una vita santa e pura.
8  Percio, chi rifiuta non disprezza un uomo, ma Dio stesso che vi ha dato il suo Spirito Santo.
9  Per quanto riguarda l'amore fraterno, non c'è bisogno che ve ne parli io, perché Dio stesso v'insegna ad amarvi a vicenda.
10  È vero che già lo fate con tutti i fratelli sparsi per l'intera Macedonia, ma, nonostante cio, fratelli, vi incoraggiamo ad aumentare sempre più il vostro amore.
11  Cercate di vivere, come vi ho già raccomandato, una vita tranquilla, badando ai fatti vostri e guadagnando onestamente da vivere con il vostro lavoro.
12  Così quelli che non sono credenti avranno fiducia e rispetto di voi, e voi non sarete di peso a nessuno.Ricordate la speranza della risurrezione
13  Ma ora, cari fratelli, vogliamo che sappiate che cosa succederà ai credenti che sono già morti, in modo che non siate addolorati come quelli che non hanno speranza.
14  Siccome crediamo che Gesù Cristo è morto ed è poi risorto, dobbiamo anche credere che, quando egli tornerà, porterà con sé i credenti che si sono addormentati.
15  Questo che vi diciamo viene direttamente dal Signore: noi che siamo vivi, se ancora saremo in vita quando tornerà il Signore, andremo ad incontrarlo, ma non prima di quelli che si sono addormentati
16  perché il Signore stesso, con un grido di comando, la voce di un arcangelo e uno squillo di tromba di Dio, scenderà dal cielo, e a quel punto i morti che sono in Cristo saranno i primi a risorgere.
17  Poi noi, che saremo ancora vivi, verremo presi insieme a loro e portati in alto, tra le nuvole, per incontrare il Signore. Da allora rimarremo per sempre con lui.
18  Dunque, incoraggiatevi a vicenda con queste parole.Siate pronti: nessuno sa quando il Signore tornerà
© 2016 ERF Medien